Skip Navigation or Skip to Content

Accedi al form e lascia un pensiero, un link, un video di YouTube o una canzone che ti ispirano o che rispecchiano la tua idea di Reggia! Alcuni contenuti saranno selezionati e condivisi in questa pagina!

LE RISPOSTE DELLA COMMUNITY

Adesso ho mia moglie in carrozzina e mi piacerebbe portarla spesso… Quindi vorrei percorsi il più possibile utilizzabili, Villa compresa.

@Gianluigi

La luce del tardo pomeriggio estivo, l’odore dell’aglio orsino in primavera…

@Patrizia

Un luogo dove fare sia attività fisica, che rilassarsi. Ma sarebbe bello avere zone dedicate allo studio o allo smart working, con tavoli, prese, coperture regolate dalle condizioni meteorologiche.

@Marco

Ricordo indimenticabile è stata la prima volta che il mio compagno mi ha portato a vedere i fuochi di San Giovanni. Mi sono commossa dall’emozione. Lui ora non c’è più ma questo ricordo resta il più bello.

@Carolina

È un luogo del cuore che frequento da quando ero piccolina, adesso ci porto le mie figlie. Ci torno per fare movimento ma anche per rilassarmi nel verde.

@Barbara
Un Masterplan partecipato

Affinché gli interventi e le azioni delineati nel Piano strategico siano efficaci e condivisi, è necessario che ci sia una grande partecipazione da parte della comunità e dei singoli soggetti interessati. Si tratta di punto molto importante per fare in modo che gli interventi – che, come abbiamo visto, saranno caratterizzati da un elevato grado di complessità – siano sostenibili e in accordo con i bisogni di chi il Parco e la Villa li vive e li supporta da sempre.

Per raggiungere questo scopo sarà necessario un processo di condivisione e coinvolgimento delle istituzioni, delle associazioni, degli operatori culturali, sociali, educativi e sportivi del territorio e della cittadinanza tutta: sarà proprio questo l’elemento centrale del Masterplan, che conferirà solidità al progetto e maggiore efficacia e legittimità di azione alla sua attuazione.

Fondamentale sarà quindi il coinvolgimento di numerosi attori per immaginare insieme la proposta culturale e la ri-definizione delle destinazioni d’uso di beni, spazi e servizi al pubblico. Così il patrimonio artistico, culturale e architettonico della Reggia di Monza potrà migliorare la sua funzione di servizio al cittadino.

Un Masterplan partecipato

Che cos’è
il Masterplan?